OIA Services Ltd | Basket: dalla #RoadToFinal8 alla sfida con Milano, Betaland Capo d’Orlando continua a sognare
16488
post-template-default,single,single-post,postid-16488,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive
orlandina-LS

Basket: dalla #RoadToFinal8 alla sfida con Milano, Betaland Capo d’Orlando continua a sognare

ROMA – Impegno, passione, amore per lo sport, ma soprattutto divertimento. “Fun First”, proprio come recita l’ormai noto payoff di Betaland. Questi i quattro ingredienti fondamentali della trasferta maltese della Betaland Capo d’Orlando che, nella Top8 della Serie A di basket e indicata come miglior team dalla Gazzetta dello Sport alla fine del girone d’andata, ha così iniziato la sua #RoadToFinal8 della Coppa Italia. Un ritiro che ha permesso di conoscere meglio il team e i suoi giocatori insieme all’unione che li caratterizza. Ad un mese esatto dal grande esordio riminese, Malta è stata teatro di incontro, impegno e importanti conferme per la squadra, come la rinnovata presenza del coach Gennaro Di Carlo fino al 2019 siglata nella sede di Betaland alla presenza del Presidente Enzo Sindoni e del CEO di Betaland Carmelo Mazza. L’Orlandina torna in campo questa domenica al Mediolanum Forum contro l’Olimpia Milano, pronta a dare il massimo come sempre e a divertirsi con il consueto spirito da vincente che la contraddistingue. Il suo successo si gioca a 7,25 sulla lavagna di betaland.it, contro l’1,09 milanese e la possibile vittoria di una delle due con uno scarto di punti compreso tra 1 e 5 (segno X) a 4,55. L’handicap è fissato a 12,5 e vale 1,85 per la squadra di Repesa e 1,95 per gli orlandini.